Trattamento a base di erbe per cirrosi epatica

Le erbe sono state utilizzate per centinaia di anni per migliorare la salute e la funzionalità del fegato. Il National Clearinghouse per la malattia digestiva afferma che la cirrosi è una condizione correlata al fegato che coinvolge la degenerazione e la disfunzione del tessuto epatico. Se hai cirrosi epatica, il tuo tessuto epatico sano viene sostituito da tessuto cicatriziale, che danneggia il flusso sanguigno attraverso il fegato. Se stai pensando di utilizzare le erbe per aiutare a trattare la cirrosi epatica, consultare prima il medico circa i potenziali benefici e gli inconvenienti della terapia a base di erbe.

Cirrosi epatica

L’Università di Maryland Medical Center afferma che la cirrosi è comunemente causata da abuso di alcol. Infatti, negli Stati Uniti, il consumo eccessivo di alcool è la causa principale di cicatrici epatiche. Altre possibili cause della cirrosi includono l’epatite B e C, la fibrosi cistica, alcune condizioni autoimmuni, i canali biliari bloccati e le malattie metaboliche correlate al ferro e al rame. Segni e sintomi della cirrosi epatica includono l’ittero, l’affaticamento, l’appetito diminuito, il gonfiore, il vomito, la nausea, la perdita di peso e il dolore addominale.

Erbe per la salute del fegato

Alcune erbe possono possedere la capacità di proteggere e ripristinare la salute e la funzione del fegato. Il dottor William Mitchell, esperto di medicinali a base di erbe, medico naturopatico e autore di “Medicina della pianta in pratica”, afferma che le seguenti erbe possono essere utili per il tuo fegato: dente di leone, fagioli, tè del New Jersey, freccia indiana, Felce di Harts-tongue, legno comune, gentian, toadflax e agrimony. Celandine, cardo latte e bupleurum sono altre erbe utili per i problemi epatici.

Erba più popolare

Il cardo latte è una delle erbe più popolari per il trattamento della cirrosi epatica. Il cardo latte è una pianta indigena della regione mediterranea, ma ora cresce in tutto il mondo. Le foglie della pianta del cardo del latte producono un liquido lattiginoso quando schiacciato. Silymarin è l’ingrediente attivo nel cardo latte che aiuta a proteggere il fegato e curare le condizioni del fegato, come la cirrosi, l’epatite e il fegato grasso. Silymarin, una combinazione di flavonoidi, aiuta le cellule epatiche danneggiate dall’alcol e altre tossine rigenerano.

avvertimento

Alcune erbe possono contribuire a trattare la cirrosi epatica, anche se non vi è alcuna garanzia di una cura. Dovresti comprendere i rischi associati ai rimedi erboristici prima di utilizzarli per trattare la disfunzione epatica. Un professionista sanitario con una formazione avanzata in medicina botanica può dirvi quali erbe sono sicure per te, come utilizzare queste erbe in modo più efficace e quali effetti secondari potrebbero verificarsi. I rimedi erboristici contengono ingredienti attivi che possono causare effetti fisiologici significativi. Parlare sempre con il medico prima di prendere le erbe.