Tè verde contro yerba mate antiossidanti

Se stai cercando una bevanda di mattina che fornisce energia senza gli effetti collaterali del caffè, puoi considerare la tentazione di provare yerba mate, la bevanda prevalentemente ampiamente consumata in Sud America o il tè verde, che è piaciuta per secoli nella sua Cina nativa prima di essere commercializzata nel mondo occidentale. Sia il compagno yerba, preso dalle foglie di una pianta di agrifoglio e il tè verde contengono antiossidanti associati a benefici per la salute come la perdita di peso e la prevenzione delle malattie cardiache.

Benefici di salute del tè verde

Il tè verde può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e di alcune forme di cancro, secondo C. Cabrera e colleghi all’Universidad de Granada, che hanno esaminato numerosi studi sui tè verde e hanno pubblicato i loro risultati nel giugno 2006 nel “Journal of the American College Di nutrizione “. Cabreras ha detto che gli studi hanno anche mostrato promesse per il contributo del tè verde alla salute orale, alla densità ossea e al controllo del peso. Ha detto che tutti gli studi hanno mostrato benefici positivi per la salute dal consumo di tè verde, ma che è stata necessaria una maggiore ricerca per comprendere appieno il potenziale del tè verde.

Il tè verde e Yerba Mate possono ridurre il colesterolo

Alti livelli di lipoproteina a bassa densità – LDL – colesterolo hanno messo le persone a maggior rischio per le malattie cardiache e almeno uno studio dimostra le proprietà di abbassamento del colesterolo di yerba mate. Bere 3 tazze di yerba mate quotidianamente aiutato a ridurre il colesterolo LDL di oltre l’8 per cento in uno studio brasiliano guidato da E.C. Demorais e pubblicato nell’ottobre 2009 nel “Journal of Agricultural and Food Chemistry”. Negli Stati Uniti S.I. Koo e colleghi dell’Università di Connecticut hanno scoperto che il tè verde è un agente sicuro ed efficace nell’abbassamento del colesterolo e dei trigliceridi, secondo la ricerca pubblicata nel 2007 nel Journal of Biochemistry Nutritional.

Diversi tipi di antiossidanti nel tè verde e Yerba Mate

Il compagno Yerba contiene quasi tutte le vitamine necessarie per sostenere la vita, secondo l’Istituto Pasteur. Contiene più antiossidanti del tè verde, 15 aminoacidi e numerose vitamine e minerali, tra cui le vitamine B, la vitamina C, lo zinco, il potassio e il manganese. L’antiossidante primario in yerba mate è l’acido clorogenico e l’antiossidante primario nel tè verde è costituito da composti gallati epigallocatechin, più comunemente denominati catechine. Sia l’acido clorogenico che le catechine contengono proprietà note per ridurre il rischio di malattie cardiache e di cancro, ma il consumo di antiossidanti non si traduce necessariamente in un beneficio sanitario, secondo K. Simon Yeung, coordinatore clinico e farmacista di ricerca presso il Memorial Sloan-Kettering Cancer Centro di New York City.

Tè verde e perdita di peso

I ricercatori dell’obesità hanno studiato catechine del tè verde per la loro capacità di aumentare il metabolismo e ridurre lo zucchero nel sangue. Diversi studi clinici collegano positivamente il consumo di catechine del tè verde alla perdita di peso. Tra di essi è uno di Kevin Maki che ha confrontato gli effetti dell’aggiunta di tè verde e nero alle diete di persone che hanno seguito diete moderatamente ridotte di calorie. Le persone che hanno bevuto tè verde contenente 660 mg di catechine hanno perso 5,3 libbre nello studio, rispetto alle medie di perdita di peso di 2,8 libbre. Per il tè nero contenente 22 mg di catechine. Secondo lo studio pubblicato nel 2009 in “American Journal of Clinical Nutrition”, gli uomini che hanno bevuto il tè verde persero anche significativamente più grassi addominali.

rischi

Sia il tè verde che il compagno yerba contengono la caffeina. L’importo in ciascuno varia notevolmente dal tipo di produttore e di elaborazione. La maggior parte dei tè verdi e delle bevande yerba mate contengono meno caffeina rispetto al caffè, ma chiunque sia sensibile alla caffeina – per esempio con persone che hanno disturbi nervosi e donne in gravidanza e infermiera – devono controllare attentamente le etichette e consultare i propri medici prima di consumare bevande caffeinate. L’elevato consumo di yerba mate può aumentare il rischio di tumori polmonari, esofagei e orali, secondo Yeung. Alcuni dei rischi possono essere associati al modo tradizionale di bere yerba mate a temperature elevate attraverso una paglia di metallo.