Queste informazioni sulla nutrizione dei cereali

Food for Life Products, in commercio per oltre 40 anni, produce pane naturale a grani vivi e prodotti da forno, compresi i cereali integrali. Non troverai mai i condizionatori per pasta, gli additivi artificiali, i sapori, i colori oi conservanti in qualsiasi prodotto di Food for Life. Nutrizionalmente, questi prodotti sono di gran lunga superiori alla maggioranza dei cereali trasformati che si trovano normalmente sugli scaffali. Principalmente presente negli alimenti a base di alimenti e alimenti sanitari, i cereali di Ezekiel possono anche essere acquistati in linea e variano da 4 a 5 dollari per una scatola da 16 once.

ingredienti

Ezechiele 4: 9 Il cereale senza farina contiene tutti gli ingredienti organizzati, compreso il grano intero, l’orzo malto, il miglio intero, l’orzo intero, le mandorle, le lenticchie intere, le soia intere, l’intero farro, l’acqua filtrata e il sale marino. Ogni sapore inizia con gli stessi ingredienti mentre la mandorla include mandorle, il lino d’oro contiene semi di lino organici e Cinnamon Raisin contiene cannella organica e uvetta.

I cereali vivi

I cereali vivi si riferiscono al tipo di grano che entra nei pani e nei cereali realizzati da Food for Life. Secondo Food for Life, mentre la maggior parte dei pani contiene grani interi o secchi, Food for Life prende grani interi e li permette di germogliare, prima di elaborarli. Facendo questo, il grano rilascia gli enzimi, che aumenta il valore nutrizionale del grano.

Valori nutrizionali

Una porzione di cibo per la vita Ezechiele 4: 9 Cereali interi a grani germinati, Sapore mandorla, pari a 1/2 tazza o 57 g, ha 200 calorie, 3 g di grasso totale, nessun colesterolo, 190 mg di sodio, 220 mg di potassio, 38 G o carboidrati totali, 6 g di donatori alimentari, 1 g di zuccheri e 8 g di proteine.

considerazioni

Ezechiele 4: 9 cereali sono certificati kosher, biologici, vegani, latticini e lieviti liberi e senza farina. Questi cereali sono anche a basso contenuto glicemico e diabetico. Secondo l’Università di Maryland Medical Center, il valore glicemico si riferisce a quanto velocemente o lentamente l’alimento aumenta i livelli di glucosio nel sangue, che ha a che fare con il processo di digestione che abbattere i carboidrati.