Multivitaminici gommose per le donne

Per coloro che mangiano regolarmente una varietà di carni, verdure, cereali e altri cibi interi, non può essere richiesto supplemento con un multivitaminico. Ma se sei come la maggior parte degli americani, un multivitaminico può aiutare a riempire le lacune lasciate dietro da nutrizione incompleta. Popolare con i bambini, le multivitamine gommose offrono un modo per i mangiatori scelti per ottenere vitamine e minerali utili. Tuttavia, per le donne che preferiscono le vitamine gengive, ci sono poche considerazioni da tenere a mente.

Non possono incontrare l’RDA

In un articolo del 2013 del Waterloo Cedar Falls Courier, la dieta Mary Steffensmeier ha affermato che una marca popolare di multivitaminico gommoso ha offerto meno della metà della quantità di vitamine C, E, B-6 e B-12 come varietà comparabile chewable. I supplementi gommosi che includono l’olio di pesce possono perdere di più il marchio – la maggior parte dei prodotti offrono meno di un quinto dell’olio di pesce e un decimo degli omega-3 acidi grassi suggeriti per l’assunzione giornaliera. Questa tendenza è simile per i multivitaminici gommosi commercializzati per le donne. Quando si seleziona un multivitaminico – gomma o no – cercare un marchio che offre il 100 per cento del supplemento dietetico raccomandato di vitamine e minerali chiave.

Spesso non forniscono minerali

Il tuo gommoso multivitaminico potrebbe non avere le giuste quantità di vitamine e minerali chiave, ma potrebbe anche lasciare completamente fuori altri. Molti minerali in traccia come il selenio, il manganese, il cromo e la vitamina K sono spesso esclusi dai multivitaminici gommosi a causa del gusto e della consistenza. Questi composti, pur disponibili in varie fonti alimentari, potrebbero essere importanti per le donne con anoressia, malattia di Crohn o altre malattie che influenzano la dieta. Steffensmeier avverte che il ferro e il calcio sono due altri minerali a volte esclusi dai multivitaminici gommosi – tuttavia sono due degli integratori più importanti per le donne. Il ferro può in particolare modificare il gusto e la struttura dei multivitaminici gommosi ed è incompatibile con altri composti come gli acidi grassi omega-3.

Contengono additivi chimici

I multivitaminici gommosi possono sfocare la linea tra il supplemento di salute e il trattamento, ma con il sapore aggiuntivo vengono zucchero, coloranti artificiali, conservanti e calorie. Mentre i multivitaminici tradizionali contengono alcuni ingredienti vincolanti, nonché molluschi o soia – la fonte di molte vitamine e minerali – le vitamine gengive richiedono sostanze chimiche per creare quella dolcezza e la consistenza popolari. Per le donne, altre calorie possono essere un effetto collaterale indesiderato di questi integratori. E se hai uno stomaco sensibile, gli ingredienti artificiali di cui sopra possono causare più danni che buoni. I multivitaminici gommosi possono essere piccoli, ma il dentista Mary Hayes ha detto a USA Today nel 2007 che potrebbero contribuire a cavità e altri disturbi dentali a causa dello zucchero e della loro appiccicosità.

Potenziale di sovradosaggio

Tutti i multivitaminici presentano un rischio di sovradosaggio. Tuttavia, a causa del gusto zuccherino delle vitamine gengive, potresti essere più probabile che mangiate più servi di questo integratore candito di quello che dovresti ingerire altre pillole a cavallo. Molti ingredienti in multivitaminici gengivali possono causare effetti negativi se assunti in eccesso rispetto alle dosi consigliate. Secondo gli Istituti Nazionali di Salute, si può verificare nausea o diarrea da grandi quantità di vitamine A, C e D. La vitamina B-3 può causare una condizione cutanea prurito chiamata rossore di niacina, anche se questo effetto è temporaneo. Soprattutto, se si prende una marca di multivitaminico gommoso che include calcio o ferro, senza un’attenzione medica immediata, un sovradosaggio potrebbe essere fatale.