Frequenza cardiaca durante un test di stress

Se il medico ha ordinato un test di stress, si eserciterà su un tapis roulant – proprio nel mezzo della sala d’esame. Un test di stress è stato progettato per misurare l’attività del tuo cuore durante l’esercizio fisico. La tua frequenza cardiaca è misurata, che può aiutare a determinare se hai problemi cardiaci o quanto è difficile esercitare se stessi durante l’attività fisica. I test di stress dura circa 15 minuti e possono dare al medico preziosi approfondimenti sulla funzione del tuo cuore.

Un test di stress può essere utilizzato per determinare una varietà di condizioni, come la malattia coronarica. Può anche mostrare l’efficacia del trattamento di coloro che soffrono di malattia coronarica o di rischio di un infarto. I test di stress sono spesso usati per aiutare a fornire una diagnosi per coloro che soffrono di dolore toracico, di lightheadedness o di mancanza di respiro. Puoi anche sottoporsi a test di stress per determinare un livello di esercizio sicuro per te.

Prima di iniziare il test di stress, un tecnico prenderà la tua frequenza cardiaca di riposo. Può essere determinato manualmente – il tecnico può controllare il polso mettendo due dita sul polso o sul collo e contando il numero di volte in cui il tuo cuore batte al minuto. Può anche essere determinato da un elettrocardiogramma ordinato dal medico prima del test di stress. Un elettrocardiogramma misura l’attività del tuo cuore attraverso l’utilizzo di elettrodi sui sensori posti sulla tua pelle. Una frequenza cardiaca di riposo normale per un adulto di età compresa tra i 18 ei 60 anni è di 60 a 100 battiti al minuto. Per un bambino, una normale frequenza cardiaca di riposo è di 70 a 100 battiti al minuto.

Una volta completato il test di stress, camminando a varie velocità come indicato dal tecnico durante il test, la frequenza cardiaca verrà monitorata mediante l’utilizzo di elettrodi. Il tasso effettivo del tuo cuore dipenderà dalla condizione fisica in cui vi trovate e se hai qualche problema di salute. Un test di stress può anche aiutare a determinare la frequenza cardiaca massima che il tuo corpo può ottenere durante l’esercizio fisico. Dopo il test di stress, il medico discuterà con voi la frequenza cardiaca desiderata e la quantità di esercizio che dovresti intraprendere.

Ricorda che le frequenze cardiache medie – sia riposanti che massime – sono solo medie. La frequenza cardiaca non può cadere nell’intervallo normale, ciò non significa necessariamente che tu abbia ragione di preoccupazione. Ad esempio, se sei un atleta, la tua frequenza cardiaca di riposo sarà probabilmente più bassa della media. Il diabete, l’alta pressione sanguigna e alcuni farmaci aumentano la frequenza cardiaca. Chieda al medico le domande o le preoccupazioni che avete.

Scopo del test

Battiti del cuore a riposo

Prova la frequenza cardiaca

considerazioni