Encefalopatia epatica dieta a basso contenuto proteico

L’encefalopatia epatica si verifica quando il fegato non è in grado di liberare il sangue di tossine come ammoniaca e manganese. Ciò provoca le tossine che si accumulano nel sangue e entrano nel cervello. La dieta svolge un ruolo importante nel trattamento dell’encefalopatia epatica, poiché una dieta a bassa proteina può aiutare a ridurre i livelli di ammoniaca nel sangue.

L’encefalopatia epatica è causata da disturbi che influenzano la funzionalità epatica, come la cirrosi epatica e l’epatite. Inoltre, l’encefalopatia epatica può essere attivata anche da anomalie dell’elettrolita, disidratazione, infezioni, problemi renali e bassi livelli di ossigeno. Ci sono alcune condizioni mediche che possono mascherare o imitare i sintomi di encefalopatia epatica tra cui l’alcolismo, la meningite e il sovradosaggio sedativo.

I sintomi di encefalopatia epatica possono includere confusione, scarsa concentrazione, disorientamento, agitazione e discorsi sordi. I sintomi possono apparire improvvisamente o possono iniziare lentamente e peggiorare nel tempo. È necessario eseguire test diagnostici per diagnosticare l’encefalopatia epatica e può includere un conteggio completo del sangue, la scansione del cervello del cervello e il controllo dei livelli di ammoniaca nel sangue.

La proteina nella dieta può essere necessaria per essere limitata per abbassare i livelli di ammoniaca. L’ammoniaca viene prodotta quando si digerisce la proteina, che in circostanze normali può essere eliminata dal sangue dal fegato. Le proteine ​​degli animali possono essere limitate a 40 grammi al giorno, con proteine ​​vegetali illimitate. Le fonti di proteine ​​animali includono pollo, tacchino, carne rossa, pesce, prodotti lattiero-caseari e uova. Le principali fonti di proteine ​​vegetali includono fagioli, lenticchie, legumi e tofu.

C’è qualche preoccupazione per la grave restrizione di proteine ​​nei pazienti con encefalopatia epatica. Se l’assunzione di proteine ​​è troppo bassa, si può verificare la perdita di massa muscolare. Lavorare con un medico e un dietista registrato può contribuire a garantire che l’assunzione di proteine ​​sia adeguata in base alle esigenze individuali. L’encefalopatia epatica acuta può essere trattabile, ma le possibili complicanze possono comprendere il gonfiore del cervello, danni permanenti al sistema nervoso e il coma.

Le cause

Sintomi e diagnosi

Proteina

Altre considerazioni