Divertenti fatti per lo sci alpino

Gli esseri umani hanno usato gli sci come mezzi di trasporto per migliaia di anni e l’antica grotta e l’arte della roccia indica che l’uso di sci per percorrere colline precede la storia registrata. La storia dello sci alpino è lunga e affascinante, e ci sono numerosi fatti di divertimento su questo sport invernale popolare.

Storia dello sci

Gli esseri umani stanno legando pezzi di legno ai loro piedi per più di 5.000 anni, secondo il sito web dei Giochi di Paralimpiadi di Salt Lake City del 2002. Gli storici ritengono che la gente in Norvegia è stata la prima a utilizzare gli sci come un modo per attraversare il terreno coperto di neve durante la caccia. L’uso di sci aumentava gradualmente in tutta la Scandinavia e poi in Russia come mezzo di trasporto attraverso la neve, ma alla fine si è evoluta in uno sport simile a quello che oggi è lo sci di fondo. Lo sci alpino è cresciuto dallo sci di fondo da qualche parte nei primi anni del 1700. Intorno a questo tempo, gli sciatori della zona di Telemark della Norvegia hanno inventato il turno di Telemark e la Christiana – ora chiamata Christie – ruota per controllare la loro velocità durante le discese in discesa.

Primo giro di discesa

Secondo il sito web di Trivia-Library, la prima corsa di discesa registrata in Europa si è svolta nel 1879 in Svezia. Tuttavia, il sito afferma che i concorsi in discesa avvengono già nel 1861 a La Porte, in California, con partecipanti come Jimmy “Snowshoe” Thompson in competizione in queste prime gare. Durante gli anni 1860, tuttavia, gli sci da discesa erano chiamati racchette da neve e variano da 10 piedi a 25 piedi di lunghezza. I record di quel periodo dell’epoca di Frank Woodward avevano fatto una corsa diritta in discesa – noto come “schuss” – che copriva 1950 piedi in 17 secondi. I record inoltre mostrano che Tommy Tood ha raggiunto velocità che si avvicinano a 90 miglia all’ora quando ha schussato 1.804 piedi in 14 secondi.

Il Snurfer

Nel 1965, l’ingegnere chimico Sherman Poppen si avvicinò all’idea di stringere due sci da discesa insieme come un giocattolo per la figlia. Ha soprannominato la sua invenzione “il Snurfer” e attaccò una corda al naso in modo che il cavaliere potesse trattenere e mantenere la Snurfer stabile mentre scendeva in discesa. Dopo diverse richieste di Snurfers da amici di sua figlia, Poppen ha licenziato la sua nuova idea a un produttore come giocattolo per bambini e più di mezzo milione Snurfs sono stati venduti nel 1966.

Corso più difficile in discesa

Secondo il sito di Fun Trivia, gli sciatori di concorrenza considerano il percorso a Kitzbühel, in Tirolo, in Austria, per essere il più duro del mondo. La maggior parte degli sciatori del tour della Coppa del Mondo prende in considerazione le corse di Hahnenkamm a Kitzbuhel per essere il momento più importante del tour. La corsa è stata tenuta ogni anno dal 1967 e si conclude con la tradizione “Streif” finta che si conclude vicino al centro della città. Per uno sciatore, uno dei premi più alti nello sport della corsa in discesa è quello di vincere una gara a Kitzbühel.