Come prova il livello b12?

I prestatori di sanità possono amministrare test per misurare il livello della vitamina B12 nel sistema per una serie di motivi. Il più comune è quello di aiutare a diagnosticare la causa dell’anemia megaloblastica, secondo una relazione del New York Times. Il cattivo assorbimento di B12 può causare anemia perniciosa, una forma di anemia megaloblastica. Altri sintomi fisici che possono indicare il test B12 includono debolezza, vertigini, stanchezza, bocca malata o lingua malata. I medici possono anche ordinare test B12 per aiutare a diagnosticare le cause di cambiamenti comportamentali come la confusione, l’irritabilità, la depressione o la paranoia, le note di Times.

Non mangiare o bere sei o otto ore prima della prova. Informi il medico o il medico curante circa tutti gli integratori e medicinali che stai assumendo, consigliando i National Institutes of Health. Soprattutto ricordare l’acido para-aminosalicilico, la colchicina, la neomicina o la fenitoina (noto anche come Dilantin), in quanto questi potrebbero influenzare i risultati dei test. Informi il medico se sta prendendo l’acido folico poiché questo può mascherare una carenza di B12.

Aspetta un lieve dolore o una sensazione di torpore, quando il tuo fornitore di assistenza sanitaria inserisce un ago in una delle tue vene per disegnare sangue per il test. Il sorteggio avviene di solito sulla parte posteriore della mano o dall’interno del braccio dopo che il sito viene pulito con antisettico, secondo il New York Times.

Discutere i risultati con il medico. Istituti Nazionali di Salute consigliano che un normale valore B12 sia compreso tra 200 e 900 picogrammi al millilitro. Se il test indica meno di 200 pg / mL, hai una carenza di B12.

Pianificare ulteriori prove se il test B12 indica una carenza. Un test di Schilling, che prevede la somministrazione di B12 radioattivo, o test che misurino gli anticorpi di cellule parietali e gli anticorpi legati ai fattori intrinseci, possono contribuire a determinare la causa della vostra carenza. Possibili cause della carenza possono includere non consumare abbastanza la vitamina, i disturbi che causano malassorbimento come la malattia di Crohn o la malattia celiaca, ipertiroidismo o gravidanza, secondo il NIH. L’uso di contraccettivi orali, alcool, estrogeni e alcuni antibiotici può anche portare a carenza, secondo Lab Test Online.